La “nuova via della seta” porterà i commercialisti in Cina.

La Cina in Italia attraverso i commercialisti dell’A.I.C.E.C. e viceversa. È questa l’impresa che inizierà il 3 giugno da Milano per poi proseguire a Bari, Ravenna, Prato, Verona, Torino, Genova, Caserta e Arezzo, dove verranno illustrate le peculiarità di questo affascinante mondo orientale, informando i partecipanti alle varie tappe su come si sta evolvendo l’economia cinese, suggerendo le strategie per coglierne le numerosissime opportunità e contenerne le minacce. A novembre 2019 poi è prevista la missione in Cina che toccherà le città di Hong Kong, Shanghai e Pechino. Sarà quindi possibile incontrare istituzioni, imprese, professionisti e tutti quei soggetti con i quali sarà interessante e utile confrontarsi. È work in progress la partecipazione al “China International Import Expo”, a Shanghai proprio nei giorni della missione.

Dopo il successo delle passate iniziative svolte dal CNDCEC negli Emirati Arabi Uniti nel 2015 e negli Stati Uniti d’America nel 2016, e dopo la brillante esperienza della missione in Australia del novembre 2018 e del più recente road show in Brasile dello scorso mese di febbraio, l’A.I.C.E.C., capitanata dal suo inarrestabile presidente Giovanni Gerardo Parente, è pronta ad accompagnare i commercialisti e le imprese italiane nel ‘Regno di mezzo’, come in cinese è chiamata la Repubblica Popolare Cinese. Sarà un gruppo di lavoro, appositamente istituito nell’ambito dell’A.I.C.E.C., che avrà il compito di accompagnare i partecipanti in un itinerario con tappe in tutta Italia per conoscere in profondità la Cina e le sue strategie economiche.